Navigazione: 23gennaio

Russia, connubio tra Stato e Chiesa Putin credente e praticante conta sulla religione per consolidare la stabilità interna, difendere i valori tradizionali e sostenere la politica estera
di

Dopo un settantennio abbondante di comunismo ateo, la Russia multietnica e pluriconfessionale si avvia forse a diventare uno Stato teocratico? Probabilmente no, anche se non mancano nel Paese forze ed ambienti che non vedrebbero di malocchio una simile riconversione

‘Integrare’ oltre l’isolamento: l’Italia partner di una nuova cooperazione allo sviluppo Protezione e sviluppo possono essere pensate come parti non contrastanti di una nuova politica migratoria? L’analisi di Giuseppe Morgese, Ricercatore di Diritto dell’Unione Europea dell’Università ‘Aldo Moro’ di Bari
di

La cooperazione internazionale, di fronte alle attuali realtà migratorie, assume vari volti, pur risultando maggiormente centrata sulla sicurezza delle frontiere esterne e sul contenimento della mobilità umana.

Afghanistan: passi in avanti o passi indietro? Dopo l' attentato all' Hotel Intercontinental, nuovo raid aereo americano, emblema, insieme alla pressione sul Pakistan, della nuova strategia di Donald Trump per uscire dallo stallo del conflitto
di

In Afghanistan, le nostre truppe non sono più minate da scadenze artificiali e non diciamo più ai nostri nemici dei nostri piani. Stiamo iniziando a vedere i risultati sul campo di battaglia. E abbiamo chiarito al Pakistan che, mentre desideriamo una collaborazione continua, dobbiamo vedere un’azione decisiva contro i gruppi terroristici che operano sul loro territorio.