Navigazione: 11aprile

L’ultimo grido del Commissario dell’Agenzia Spaziale Italiana Il Commissario Piero Benvenuti, un uomo che lascia il suo scettro, non senza ‘parlar franco’ al Governo, indicando il nuovo Consiglio di Amministrazione come ‘imperfetto’
di

«Le asce di guerra sono state già disotterrate», ha detto poi Piero Benvenuti, e il rischio è quanto meno che il complesso sistema di leveraggio ignori che di questo asset il Paese non ne può fare a meno

Israele: con Netanyahu, nazionalista etnico, vince chi viola La vittoria di Benjamin Netanyahu, il più ‘a destra’ tra i governanti di Israele, rappresenta la vittoria della violazione del diritto internazionale e dei diritti dei popoli
di

L’idea di uno Stato confessionale, o, peggio, nazionalista, in senso etnico, non è certo una cosa corrispondente all’idea di democrazia e di rispetto per i diritti dell’uomo delle democrazie occidentali

Relazioni Ue-Russia: tra ambizioni e velleità L’intervista a Francesco Randazzo, docente di Storia delle relazioni internazionali all’Università di Perugia e Marco Baldassari, docente di Storia delle istituzioni politiche europee all'Università di Parma
di

Il caso Skripal, le sanzioni commerciali e il correlato inasprimento dei rapporti sono elementi su cui porre la lente di ingrandimento, per via dei possibili effetti sull’Europa e sui principali Stati membri, delle conseguenti ripercussioni sia economiche che politiche