martedì, Settembre 28

Sudafrica: Zuma salvo, niente sfiducia

0

Jacob Zuma resterà presidente del Sudafrica. Con 198 voti contrari, 177 favorevoli e 9 astenuti, la mozione di sfiducia nei suoi confronti è stata respinta. La mozione era stata chiesta dalle opposizioni, ed è stata votata con il voto segreto e questo aveva reso più concrete le possibilità che Zuma venisse sfiduciato, visto che il suo partito, l’ANC, ha la maggioranza al Parlamento ma non tutti i suoi membri sostengono Zuma.

Fino a pochi minuti prima del voto non era chiaro quanti altri parlamentari dell’ANC avrebbero votato a favore della sfiducia del presidente. A guidare il gruppo di parlamentari  contro Zuma erano soprattutto alcuni esperti politici che fanno parte del partito dai tempi dell’apartheid.

Il presidente è da tempo al centro di scandali di corruzione e riciclaggio di denaro, e le pressioni per le sue dimissioni sono aumentate dopo che lo scorso novembre sono emersi i rapporti tra lui e i Gupta, una ricca famiglia di imprenditori indiani.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->