martedì, Ottobre 26

Sudafrica, l’ANC riparte dall’uomo d’affari Ramaphosa Attuale vicepresidente, era amatissimo da Mandela che però non riuscì a imporlo come suo successore

0

Il Sudafrica cambia passo. E’ Cyril Ramaphosa il nuovo presidente dell’African National Congress (Anc) e sarà lui il candidato alle presidenziali del 2019 che dovranno scegliere il successore di Jacob Zuma, al suo secondo e ultimo mandato. Il Congresso del partito lo ha votato con 2.446 voti, solo 179 di scarto sull’avversaria Nkosazana Dlamini-Zuma, ex presidente della commissione dell’Unione Africana ed ex moglie dell’attuale presidente.

Ramaphosa, considerato uno degli uomini d’affari più ricchi del Sudafrica e attuale vicepresidente, era amatissimo da Mandela che però non riuscì a imporlo come suo successore. E’ comunque un veterano della lotta anti-apartheid e fu leader del potente Num (National Union of Mineworkers), il sindacato dei minatori sudafricani che con i suoi scioperi a metà anni Ottanta mise in seria difficoltà il regime segregazionista bianco.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->