martedì, 31 Gennaio
HomePaint ContestStati Uniti: le aziende dicono 'no' all' industria delle armi

Stati Uniti: le aziende dicono ‘no’ all’ industria delle armi

A più di una settimana dalla strage del liceo di Parkland, compiuta da Nikolas Cruz, non diminuiscono le paure tra gli studenti, che nei giorni scorsi hanno ‘marciato’, così come tra i genitori, nel mondo politico ed economico: infatti, proprio per questo, stanno aumentando le aziende americane che hanno deciso di opporsi alla cosiddetta “lobby delle armi” della National Rifle Association. Le ultime due a scegliere di schierarsi contro la NRA, sono le compagnie aeree ‘Delta’ e ‘United’ che hanno dichiarato di aver annunciato alla NRA di stare per porre fine al contratto per le tariffe agevolate con loro stabilite.

Ad aggiungersi allo schieramento opposto alla NRA, anche le aziende che gestiscono il noleggio delle auto che hanno deciso di eliminare le agevolazioni per i dipendenti e dirigenti della NRA quando vorranno affittare delle auto. Non esisterà piu’ neanche la carta di credito personalizzata con la First National Bank. Ad ogni azienda annuncia di terminare la propria collaborazione con la NRA, diventa sempre più popolare su Twitter l’ hashtag  #BoycottNRA

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

RELATED ARTICLES

Croce Rossa Italiana

spot_img

Save the Children

spot_img

Seguici sui social

Fondazione Veronesi

spot_img

Fondazione G. e D. De Marchi

spot_img

Fondazione Veronesi

spot_img

Salesiani per il sociale

spot_img

Campus Biomedico

spot_img
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com