sabato, Maggio 8

Stati Uniti: le aziende dicono ‘no’ all’ industria delle armi Diventa sempre più popolare su Twitter l' hashtag  #BoycottNRA

0

A più di una settimana dalla strage del liceo di Parkland, compiuta da Nikolas Cruz, non diminuiscono le paure tra gli studenti, che nei giorni scorsi hanno ‘marciato’, così come tra i genitori, nel mondo politico ed economico: infatti, proprio per questo, stanno aumentando le aziende americane che hanno deciso di opporsi alla cosiddetta “lobby delle armi” della National Rifle Association. Le ultime due a scegliere di schierarsi contro la NRA, sono le compagnie aeree ‘Delta’ e ‘United’ che hanno dichiarato di aver annunciato alla NRA di stare per porre fine al contratto per le tariffe agevolate con loro stabilite.

Ad aggiungersi allo schieramento opposto alla NRA, anche le aziende che gestiscono il noleggio delle auto che hanno deciso di eliminare le agevolazioni per i dipendenti e dirigenti della NRA quando vorranno affittare delle auto. Non esisterà piu’ neanche la carta di credito personalizzata con la First National Bank. Ad ogni azienda annuncia di terminare la propria collaborazione con la NRA, diventa sempre più popolare su Twitter l’ hashtag  #BoycottNRA

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->