venerdì, Aprile 23

Spiegare la crisi in Iraq in 5 minuti

0

L’attuale crisi in Iraq viene spiegata in meno di 5 minuti. C’è ancora la guerra in Iraq? E gli Stati Uniti e l’Iran lavorano e collaborano insieme per trovare una soluzione e farla cessare? E chi è questo gruppo terroristico dell’ISIS che è su tutte le news? Che religione ha e perché fa sì che ci sia tale attenzione in tutto il mondo?

Non è possibile spiegare un argomento complicato come questo senza una sorta semplificazione dei significati e dei problemi reali. Il video non rappresenta un dipinto o un quadro completo della situazione, ma può gettare le basi su cui si può provare a fare la propria ricerca e capire come si è svolta e si svolge l’intera situazione.

Il video super veloce nella sua realizzazione, prodotto con un team di designer, giornalisti e musicisti che vogliono rendere le problematiche reali accessibili a tutti, è stato realizzato con la collaborazione di Martin Wackerbauer e Magnus Schlüter.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘In a Nutshell – Kurzgesagt’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->