venerdì, Ottobre 22

Spazio: razzo Blue Origin, terzo test ok Il volo dal deserto del Texas. Nuovo atterraggio perfetto

0

Dopo i test dello scorso novembre e di gennaio, ancora un lancio positivo per il razzo New Shepard della Blue Origin. Il razzo, partito dal deserto del Texas, è salito, come da programma, a 103 chilometri d’altezza, dove c’è il confine convenzionale tra l’atmosfera terrestre e lo spazio esterno. Poi ecco la separazione della capsula, in grado di ospitare almeno 4 persone (questa volta era vuota), che è rimasta nello spazio per qualche minuto per poi tornare sulla Terra. Qui ha riacceso i motori a 1km dal suolo ed è atterrato con precisione estrema sulla piazzola costruita appositamente. Insomma il futuro del turismo spaziale è ormai prossimo. Il razzo della Blue Origin è in ‘lotta’ con quello della Space X di Elon Musk, il razzo Falcon 9, molto più potente, che punta più che altro a portare materiale in orbita e non solo a portare ‘turisti spaziali’.

(video tratto dal canale Youtube del Wall Street Journal)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->