martedì, Maggio 11

Spagna: Letizia-Sofia, uno scontro che fa il giro del Web La nonna tenta di farsi una foto nella Cattedrale di Maiorca con le infante ma non riesce nell'intento

0

Stanno facendo il giro del web le immagini della tensione in Spagna a Pasqua tra i Reali. In particolare ha fatto scalpore lo scontro davanti alle telecamere tra Donna Sofia di Grecia e la nuora Letizia. Si vede la nonna che tenta di farsi una foto nella Cattedrale di Maiorca, in occasione della funzione pasquale, con le infante Leonor, principessa delle Asturie ed erede al trono di Spagna, e la sorellina Sofia. Ma Letizia cerca di impedirlo in ogni modo.

Il tutto si è consumato sotto lo sguardo di Felipe VI, marito dell’ex giornalista, nonchè figlio di Sofia, che tenta una sorta di mediazione. Sui social le critiche sono feroci. Il commento più duro quello di è Marie-Chantal, moglie di Pablo di Grecia e nipote di Donna Sofia: «Tutto ciò è molto sgradevole…Mi fa sentire molto arrabbiata. Letizia ha mostrato la sua autentica faccia».

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->