lunedì, Settembre 20

Spagna: l’ ETA si scioglie Con una lettera, il gruppo indipendentista basco ha annunciato il suo scioglimento

0

L’ ETA, l’ organizzazione armata basca ha inviato una lettera a politici e istituzioni nella quale ammette il fallimento del gruppo indipendentista, annunciando lo scioglimento di tutte le sue strutture. Tale lettera era attesa da quando era avvenuta, un anno fa, la resa, con la consegna delle armi alla polizia francese e le scuse alle famiglie delle 800 vittime.

Nella lettera l’Eta, annunciando la “completa dissoluzione di tutte le sue strutture”, si assume la responsabilità del suo fallimento. Lo scioglimento, tuttavia, dice la lettera, «non supera il conflitto che permane tra il Paese basco e la Spagna e la Francia». Secondo alcuni, la lettera potrebbe non essere il comunicato definitivo del gruppo terrorista, ma potrebbe arrivare oggi l’annuncio definitivo, attraverso un video che verrà trasmesso dalla Bbc.

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->