martedì, Aprile 13

Spagna e USA 'Paesi che condividono valori e ideali' field_506ffb1d3dbe2

0

Un viaggio istituzionale proficuo, quello di Barak Obama in Spagna che ha visitato Madrid come ultima tappa del suo tour Europeo. Il quarantatreesimo Presidente degli Stati Uniti è stato ricevuto da Re Felipe e dalla consorte Letizia Ortis presso il Palazzo Reale,m dove gli è stata donata una copia speciale del ‘Don Chisciotte’, la celebre opera di Miguel de Cervantes, rilegata in pelle con gli stemmi uniti della Casa Bianca e della Corona spagnola.

Durante la sua permanenza in Spagna, Obama ha colto l’occasione per esprimere una sua opinione riguardo le politiche di austerità europee «A mio avviso hanno rappresentato un fattore importante delle frustrazioni e delle preoccupazioni visibili in molti paesi europei, con la preoccupazione che i benefici del’integrazione delle economie e della globalizzazione non giungono a tutti allo stesso modo» ha affermato proseguendo «Certamente  alcuni paesi europei hanno adottato una strategia economica differente, con misure di austerità. Credo che sia une delle ragioni per cui l’Europa stia registrando una crescita più lenta. In certi settori c’è un decennio di ritardo. L’Europa sta iniziando adesso a tornare dove si trovava prima della crisi».

(fonte video YouTube tratta da canale YouTube ‘RT en Espanol‘)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->