giovedì, Aprile 15

SpaceX, ritorno ok del razzo Falcon 9 Successo importante per i viaggi spaziali con vettori riutilizzabili

0

Nuovo successo per la SpaceX, l’azienda statunitense che si occupa di trasporti spaziali guidata da Elon Musk, che è riuscita a far atterrare in verticale, dopo l’esperimento di gennaio, il razzo Falcon 9 su una barca-drone nell’oceano. Un atterraggio senza subire danni, che vuol dire razzo intatto e riutilizzabile per un nuovo viaggio. Ed è questo a cui punta l’industria aerospaziale per il futuro. Proprio l’esperimento del gennaio scorso della SpaceX aveva portato il razzo ad atterrare sulla barca-drone, ma a causa del malfunzionamento di uno dei meccanismi che blocca una delle sue quattro gambe aveva portato alla caduta e all’esplosione del mezzo. Il Falcon 9 atterrato ieri è stato usato per lanciare nello Spazio la capsula Dragon, che trasporta una specie di casa gonfiabile in cui far vivere gli astronauti e che ha raggiunto domenica la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

(video tratto dal canale Youtube della CNN)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->