domenica, Giugno 20

SpaceX celebra i suoi fallimenti Se pensiamo che ciascun lancio costa circa 62 milioni di dollari, è presto detto quanto questo 'sogno' possa costare

0

Dici turismo spaziale e pensi ad Elon Musk. Con la sua SpaceX cerca da anni le tecnologie per arrivare su Marte e favorire il turismo spaziale. E per arrivarci ci vogliono risorse, tecnologia e tentativi. Come ha fatto la sua società, che prima di arrivare al successo ha faticato e non poco. Diversi i fallimenti e se pensiamo che ciascun lancio costa circa 62 milioni di dollari, è presto detto quanto questo ‘sogno’ possa costare.

SpaceX per questo ha pubblicato un video che ironizza sugli atterraggi falliti dei suoi razzi. La clip mostra in particolare alcuni spezzoni delle fasi di recupero del razzo Falcon 9 non andate a buon fine. Ma nonostante il tono ironico, il video vuole comunque riassumere i progressi effettuati dall’azienda e il successo che ora è a portata di mano. Anzi, è realtà.

(video tratto dal canale Youtube di Usa Today)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->