martedì, Aprile 13

Sicurezza stradale: Samsung Safety Truck, il sistema che rende il tir ‘trasparente’ Con una semplice telecamera, si potrebbero salvare tante vite

0

Quante volte accade di vedere che l’ auto che precede, in presenza, di un tir,  prova a fare un sorpasso, ma rinuncia subito dopo a causa della scarsa visibilità? Quasi miracolosamente, Samsung Safety Truck tenta di porre rimedio a questo inconveniente.

Come? Una telecamera wireless installata sulla parte frontale del tir riprende la strada e le immagini vengono proiettate sulla parte posteriore del mezzo pesante. Questo previene il rischio di incidenti frontali, che potrebbero avvenire qualora si effettui un sorpasso, e i tamponamenti, magari a seguito di bruschi arresti.

Il Samsung Safety Truck è stato già testato in Argentina e attende l’omologazione anche in altri Paesi. Peraltro, l’ Argentina è uno dei  Paesi in cima alla classifica per numero di vittime della strada, soprattutto a causa dei sorpassi.

(Video tratto dal canale Youtube Viral in USA)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->