lunedì, Ottobre 18

Shakespeare tra i migranti di Calais

0

‘Welcome to the jungle’, cantavano i Guns N’ Roses. Ma c’è chi in quella giungla c’è voluto andare lo stesso, per portare un pò di svago e cultura. Parliamo della ‘giungla’ di Calais, nel nord della Francia, dove migliaia di migranti sono in attesa di capire se poter andare in Gran Bretagna o in un altro posto. In mezzo a loro la compagnia teatrale Globe Theatre di Londra, che ha voluto portare in scena l’Amleto di Shakespeare. Una baraccopoli quella di Calais che vede quasi 4mila migranti, ai quali la compagnia teatrale ha distribuito dei libretti in varie lingue, tra cui pashtun e farsi (le più diffuse, vista la nazionalità dei profughi), dove veniva spiegata la storia. Momenti di spensieratezza in un mare di preoccupazioni. Ma ogni tanto serve anche questo.

(video tratto dal canale Youtube di The Telegraph)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->