sabato, Maggio 21

Shake it fun e Shake it easy: le offerte Vodafone che ti offrono 6 mesi di GameNow Se desideri acquistare un piano tariffario che ti consenta di giocare senza alcun limite, di utilizzare le applicazioni che vuoi e di disporre al contempo di minuti e di sms illimitati, prova subito uno dei piani tariffari di Vodafone

0

Sei un appassionato di videogiochi e non hai ancora compiuto 30 anni? Allora non lasciarti sfuggire la fantastica promozione Vodafone dedicata proprio ai gamer: ti basta attivare le tariffe Shake it fun o Shake it easy per poter usufruire gratuitamente per sei mesi del servizio GameNow di Vodafone, che ti permette di giocare senza alcun limite con tutti i videogames in catalogo, avvalendoti della grande potenza della rete Vodafone e utilizzando i tuoi dispositivi preferiti.

Gioca senza alcun limite con le tariffe Shake it fun e Shake it easy di Vodafone

Se desideri acquistare un piano tariffario che ti consenta di giocare senza alcun limite, di utilizzare le applicazioni che vuoi e di disporre al contempo di minuti e di sms illimitati, prova subito uno dei piani tariffari di Vodafone Shake it fun o Shake it easy.

Il piano Shake it fun è stato concepito da Vodafone per soddisfare le esigenze dei più giovani: infatti è riservato a chi ha meno di 25 anni e desidera disporre di una serie di servizi interessanti. Con soli 11,99 euro al mese, il piano include minuti ed sms illimitati, 50 giga da utilizzare sulla rete 5G di Vodafone e 3 mesi di utilizzo delle chat di videoconferenza, mentre l’uso delle applicazioni social, di messaggistica e di intrattenimento non consumano alcun giga.

La tariffa Shake it easy è invece pensata per gli utenti under 30, i servizi inclusi sono gli stessi di Shake it fun, con il doppio di giga mensili, quindi 100, e un costo di 14,99 euro al mese. I due piani tariffari si attivano senza alcun costo, con la possibilità di pagamento tramite SmartPay e addebito su carta di credito o conto corrente.

Gli utenti di questi due piani tariffari Vodafone, hanno diritto a 6 mesi di utilizzo gratuito di GameNow, il servizio di gaming cloud dedicato a chi ama i videogiochi, dove è possibile accedere ad un vastissimo assortimento di contenuti. La piattaforma GameNow è disponibile su qualsiasi dispositivo mobile, oppure si può utilizzare tramite pc, installando una periferica per il gaming.

I piani Shake includono anche il servizio Vodafone PowerGaming, che consente di giocare senza consumare i giga, oltre a visionare i contenuti streaming di Twitch.

Il catalogo di giochi della piattaforma GameNow comprende prodotti adatti a soddisfare qualsiasi preferenza personale, giochi di strategia, giochi d’azione, sportivi e di combattimento: qualunque sia il proprio videogame preferito, è molto facile trovare il proprio gioco preferito e affrontare sfide sempre nuove. La piattaforma GameNow si disattiva automaticamente allo scadere dei sei mesi di omaggio, è comunque possibile, ovviamente, riattivarla con l’abbonamento mensile di 9,99 euro.

Grazie alla velocità e alla fluidità, la rete 5G di Vodafone è in grado di offrire le condizioni ideali per permettere di giocare in qualsiasi luogo e momento, grazie alla promozione e ai sei mesi gratuiti di GameNow è possibile inoltre testare le doti e le performance della rete mobile.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->