martedì, Ottobre 19

Sarri Vs Mancini field_506ffbaa4a8d4

0

Al bar di Mario il geometra Zenone sfoglia il quotidiano davanti a un bel caffè brunito.

E così alla fine hanno dato due giornate a Maurizio Sarri”,  dice, “Le espressioni sono state considerate ingiuriose ma non omofobe”.
In effetti ha dato a Roberto Mancini solo del frocio”, abbozza l’Assessore alle Politiche Giovanili Abbozzo “Magari per una squalifica più esemplare avrebbe dovuto evirarlo in campo”.

Fandonie!” replica Pistozzi, leghista convinto che la serie americana dei ‘Visitors‘ sia una chiara premonizione dell’imminente trionfo della Razza Padana. “I media la fanno lunga ma Mancini l’aria da culandra ce l’ha tutta con quel ciuffo da pinguino reale e quella sciarpina fighetta in cachemire… ”.

Non trova curioso difendere l’allenatore partenopeo a discapito di quello del nord?”, obietta il giovane Acido, rapper corrosivo di periferia.

Piano con le insinuazioni”, fa Pistozzi “Io seguo solo la nazionale Padana, ma ciò non toglie che se si insulta un culattone io sto dalla sua parte. Sempre!”.

Richtig, schwanz!”, conferma il fantasma di Otto Von Bismarck che aleggia sopra i loro capi “Anche io parteggiare per uomo che dice finocchio! Calcio è come guerra: se non hai palle non ti serve pistola, figura poi se è gay!”.

Plaude ironicamente l’ateo apolitico atarassico Arturo, agitando ostentatamente la sua copia de ‘Il Fatto Quotidiano’. Non lo legge mai e non si interessa di calcio, ma come tutti gli intellettuali quando ne parla lo fa usando sempre astrusi anglicismi: offside, coast to coast e fiuto killer istinct sono i suoi preferiti.

Ma bravi, eh, bravi! Come se non sapeste che una simile diatriba non serve ad altri che a quei gobbi ladri della Juventus, eh?”.

No!”, ruggisce Tano il meccanico “Ho dimenticato di schierare Dybala al Fantacalcio!”, e scappa via, sperando di riuscire a intercettare il geometra Rossi per apportare una modifica alla sua formazione, visto che in panchina ha solo il tristissimo Luiz Adriano.

Possibile che intanto non vi siate chiesti come mai nonostante le scuse di Sarri su di lui è piombata furente la scure della gogna mediatica?”.
Pressioni delle multinazionali della moda contro la sua stinta tuta?”, prova l’ambientalista Pozzi.

Perché in fondo è solo un comunista?”, ride, e lo fa solo lui, il provetto comico Sciagura.

Ma quante volte si parla di gay in questo bar?”, chiede il vecchietto col bianchino a Mario il barista.

Negher!”, sbotta Pistozzi, pigiando sul bancone e facendo schizzare per aria quattro aranciate, una bandierina e il bianchino del vecchietto da bar che, per il dolore, schiatta sul colpo “La colpa è sempre e solo dei negher!”.

Quel che accade dopo è più che plausibile: un’orda di tifosi di varie squadre sfonda i cancelli del bar e al grido di ‘Vesuvio, lavali col fuoco’, comincia a ordinare alcol puro da trangugiare alla goccia. Pistozzi si unisce a loro lanciando vampe di fuoco ad ogni rutto. A un certo punto il più grosso di loro, un gentiluomo con una svastica tatuata sulla fronte inciampa su un chiodo sporgente e cade a terra. “Ma in questo bar si evadono le più semplici misure di sicurezza”, grida. Chiama così i carabinieri e i Nar e in capo a poche ore il bar è posto sotto sequestro, chiuso e arso a crudo per vilipendio alla nazione. Tarocco il cartomante, rimasto fino alla fine in fondo al locale, si accende una sigaretta nel più totale dei silenzi.

E che si fotta Sirchia”, mugugna suggendo come se non vi fosse domani.

Tutt’attorno solo caos e distruzione.

Il geometra Zenone nel frattempo è arrivato tranquillo in fondo al quotidiano, nella sezione dei programmi televisivi.
Per fortuna stasera c’è ‘Masterchef in Groenlandia’ ”, dice finendo di sorseggiare il suo caffè.

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->