martedì, Novembre 30

Africa: abbocca nave Thunder

0

Il gruppo di conservazione navale internazionale Sea Shepherd Conservation Society sta cercando salvare le 40 persone dell’equipaggio della nave Thunder che è affondata in circostanze sospette, probabilmente a causa di un’azione di bracconaggio, al largo della costa occidentale dell’Africa. La nave Bob Barker della Sea Shepherd  è in procinto di salvare l’intero equipaggio della nave che non dovrebbe avere feriti a bordo. L’operazione è iniziata alle 4.00 di stamattina e sta ancora andando avanti ora da parte della nave Bob Baker della compagnia. Il Capitano della Thunder ha contattato via radio la nave Bob Barker della Sea Shepherd , riferendo che la propria imbarcazione stava affondando. La nave della Sea Shepherd ha risposto immediatamente al segnale d’emergenza. Trentacinque membri dell’equipaggio della Thunder hanno abbandonato la nave e si trovano a bordo delle scialuppe di salvataggio.  Sea Shepherd conferma che la Thunder sembra imbarcare acqua. Il Capitano Peter Hammarstedt, comandante della Bob Barker, ha affermato: “Abbiamo ricevuto dalla Thunder un segnale d’emergenza. Pare che la nave e l’equipaggio stiano affrontando una situazione grave.”

(tratto dal sito di ‘The Guardian’)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->