venerdì, Settembre 17

Salvador Dalì, viaggio a 360° in un suo quadro L'incredibile opera al Museo Dalì di St. Petersburg in Florida

0

Camminare, o per meglio dire viaggiare, all’interno di un quadro, magari il vostro preferito, per vedere ogni particolare e magari toccare quelle stesse immagini che avete visto sempre su tela? Beh, questa possibilità sta cominciando a diventare realtà. Al Museo Dalì di St. Petersburg in Florida infatti è stato creato Dreams of Dalì, un’applicazione che permetterà all’utente di viaggiare all’interno di uno dei suoi più celebri quadri, Reminiscenza archeologica dell’Angelus di Millet.

Si tratta di un dipinto nel 1935, che presenta due contadini trasformati nelle rovine di due enormi sculture abbandonate nel deserto. Grazie a questo progetto si potrà viaggiare attraverso a queste creazioni di Salvador Dalì a 360 gradi. E gli autori del progetto promettono anche qualche piccola sorpresa in più. Che sia questa la nuova frontiera della pittura?

(video tratto dal canale Youtube della BBC)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->