sabato, ottobre 20

Russia: stop ai barbecue durante i mondiali Il divieto è rivolto ad ogni tipo di fuoco all' aria aperta

0

Con l’ avvicinarsi dei mondiali di calcio 2018, la Russia che ospiterà i giochi sta pensando a stabilire delle regole per garantire la sicurezza, soprattutto pensando alla minaccia terroristica. Per evitare incendi e tragedie, Mosca ha imposto il divieto di barbecue: sarà permesso solo nei giardini privati mentre nelle aree pubbliche sarà vietato. Ma il divieto non è rivolto solo ai barbecue, ma ad ogni tipo di fuoco all’ aria aperta.

(Video tratto dal canale Youtube Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore