mercoledì, Giugno 16

Russia, altro che sanzioni: nave cisterna con gas negli Usa Secondo i media, Washington ha comprato il gas naturale da Mosca a causa dell'aumento dei prezzi del gas sulla costa orientale del Paese

0

Gli Usa e la comunità internazionale inaspriscono le sanzioni alla Russia, ma intanto Mosca continua a fare affari. seconda cisterna di gas naturale liquefatto russo, la Provalys, sta per essere spedita in USA.

La nave ha il gas della Dunkerque francese, che è arrivato dalla Russia. La cisterna consegnerà il carico in New England, alle prese con la mancanza di gasdotti in quella zona. La prima petroliera russa, la Gaselys, si trova attualmente in coda all’ingresso del porto di Boston.

Secondo i media, gli USA hanno comprato il gas naturale dalla Russia a causa dell’aumento dei prezzi del gas sulla costa orientale del Paese, che costa fino a 6,3 mila dollari ogni mille metri cubi. Insomma sanzioni solo a parole, perché i fatti dicono altro.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->