martedì, Ottobre 19

Regole per il successo con gli appuntamenti online Conquistare un partner online è senza dubbio più facile, ma non automatico! Ecco qualche consiglio da non prendere sottogamba

0

Conquistare un partner online è senza dubbio più facile, ci sono molti più contatti possibili e questo solo basterebbe, per una questione statistica, a dimostrare la maggior efficienza dei sistemi digitali rispetto ai metodi di incontro tradizionali.

Tuttavia abbiamo detto facile, non automatico! Nessuno cadrà reso ai tuoi piedi se non fai uno sforzo per conquistarne l’amore e la fiducia, segui queste regole e non ti ritroverai mai a non sapere che pesci prendere.

1) Il profilo è molto importante

Cosa guardi di una persona incrociata per strada? Quando decidi di abbordare qualcuno ci deve essere stato qualcosa che ti abbia colpito, le persone ci sfilano quotidianamented’avanti ed a noi basta guardarle per ricavarne informazioni sufficienti a farci sentire attratti o indifferenti.

In un sito per appuntamento l’immagine che proiettiamo di noi verso chiunque ci guardi è il nostro profilo. I migliori, quelli che operano nel settore da anni, per esempio su Flirtsenzalimiti trovano sempre nuovi modi per renderti la compilazione del profilo il più leggera possibile, ma il profilo va compilato.

Altrimenti sarai un’ombra che si muove nel buio, ed almeno che tu punti a conquistare Batwoman difficilmente otterrai risultati incoraggianti.

2) Sii te stesso

Ricorda che quando cerchi in un sito per appuntamenti, quello che vuoi è trovare l’ago nel pagliaio, la persona che ti ami per quello che sei, magari con qualche piccola miglioria, la barba più lunga o una smussatura del carattere, ma che comunque accetti la sostanza. C’è un solo modo per trovare una persona del genere, lascia che tutte le altre fuggano a gambe levate! Non indossare maschere, sii sincero e schietto, dai la possibilità alla tua anima gemella di riconoscerti nella folla.

3) Continua la conversazione

La conversazione è come un fiume che scorre, se non trova troppe curve ne ostacoli si muove placido ed è navigabile fino al mare. Evita di conversare a singhiozzi, segui il filo della conversazione, interessati a quello che l’altra persona ha da raccontarti, e cerca di accompagnare il discorso fino ad esaurirlo. È il miglior modo per comunicare e conoscersi senza risultare mai petulante né prepotente.

4) Termina la chat in tempo

Il motivo per cui le piattaforme di incontri online hanno avuto un successo così travolgente è che permettono a moltissime persone di risparmiare tempo. Normalmente in uno di questi siti potrai chattare con moltissime persone, più di quante sia umanamente possibile gestire. È quindi normale operare una selezione, non indugiare troppo su partners con cui non sembri legare al 100%, perdi tempo tu e ne fai perdere a loro.

5) Prenditi il tuo tempo con gli appuntamenti

Il momento del primo appuntamento è un passo importante. Non accelerare i tempi, approfitta del mezzo virtuale per conoscere meglio la persona. Ricorda che incontrarsi dal vivo significa operare una scelta, quando l’avrai fatta ti toccherà chiudere tutte le altre conversazioni.

6) Impara ad accettare il rifiuto

Di rifiuti ne raccoglierai a prezzi di saldi, ma ricorda che ti basta un solo SI, quello giusto ed hai finito. Non prenderla sul personale, chi ti rifiuta cammina sul tuo stesso percorso, filtra la folla in cerca della sua anima gemella, se ritiene che tu non lo sia, auguragli buona fortuna e continua la tua ricerca, prima o poi la pepita d’oro salterà fuori anche per te.

Non prendere sottogamba questi consigli e non prendere sottogamba la tua vita sentimentale, è una parte molto importante del tuo vivere quotidiano. Siamo metà sparse di un’unica anima, là fuori abbiamo tutti una dolce metà capace di completarci, se rinunci a cercarla sarete incompleti in due.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->