lunedì, ottobre 15

Quanto è grande una stella? Ecco la risposta ad uno dei più curiosi interrogativi sulle stelle

0

Un video cerca di farci comprendere la grandezza di una stella. Le stelle possono essere più grandi del Sole ma anche molto più piccole.

Le stelle più piccole là fuori sono le minuscole nane rosse. Tali stelle hanno non più del 50% della massa del Sole, e possono avere solo il 7,5% della massa di questo. Questa è la massa minima necessaria per una stella per supportare la fusione nucleare nel suo nucleo. Sotto questa massa non ci sono nane rosse ma nane brune. Un esempio abbastanza noto di una stella nana rossa è Proxima Centauri; la stella più vicina alla Terra. Questa famosa stella ha circa il 12% della massa del Sole e circa il 14% delle sue dimensioni – circa 200.000 km di diametro, che è solo un po’ di più grande di Giove.

Il nostro Sole, invece, è un esempio di una stella ‘media’. Ha un diametro di 1,4 milioni di chilometri. Ma quando il nostro Sole si avvicinerà alla fine della sua vita, si gonfierà come un gigante rosso e crescerà fino a 300 volte rispetto alla sua dimensione originale. Questo consumerà le orbite dei pianeti interni: Mercurio, Venere ed anche la nostra amata Terra.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.

Sull'autore