martedì, Settembre 21

Putin rivela i rapporti con Obama durante la crisi in Crimea

0

È da poche settimane uscito il nuovo film documentario, diviso in quattro puntate, di Oliver StoneThe Putin Interview’. Si tratta di una serie di interviste a Vladimir Putin condotte e filmate da Stone nel corso di 2 anni di incontri con il Presidente russo. Putin tocca tantissimi argomenti, rivelando anche la natura del suo rapporto personale con Barack Obama durante il periodo della crisi dell’annessione della Crimea.

«Abbiamo avuto una comunicazione costante al telefono», afferma Putin, «avevamo diverse idee e ancora abbiamo diverse idee sulla situazione e sulle cause della crisi in Ucraina. Restiamo ancora in contatto, solo pochi giorni fa [l’intervista è datata Luglio 2015] abbiamo discusso della questione. Abbiamo parlato anche della situazione in Medioriente». Alla domanda se le relazioni siano cordiali, il Presidente russo risponde «No, sono come discorsi di affari. Ma non sono conflittuali […] il Presidente Obama è una persona ragionevole, su alcuni punti andiamo d’accordo, su altri no».

«È una domanda di poco conto», chiede poi Stone, «ma sono sempre stato curioso: vi chiamate per nome?». Putin annuisce: «Barack e Vladimir, sì».

Video tratto dal canale Youtube ‘Showtime

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->