sabato, Maggio 8

Putin: ‘90% della Siria libero dall’Isis’ 'La lotta contro i terroristi, contro le bande organizzate, ben armate ed addestrate, ha dimostrato l'aumento qualitativo delle capacità militari russe'

0

Vladimir Putin si è impegnato fortemente in Siria. E ora può rivendicare con orgoglio i risultati. Durante un incontro con gli ufficiali superiori e dei pubblici ministeri, il presidente russo ha dichiarato che oltre il 90% del territorio della Siria è stato liberato dai terroristi e ha ringraziato i militari coinvolti nelle operazioni anti-terrorismo.

Putin ha ricordato che, in stretta collaborazione con Damasco e i partner stranieri, è stata creata una zona di de-escalation, e che c’è in atto un processo di soluzione politica e civile per la riconciliazione. «La lotta contro i terroristi, contro le bande organizzate, ben armate ed addestrate, generosamente finanziate, ha dimostrato l’aumento qualitativo delle capacità militari russe, delle forze aeree del nostro esercito e della marina», ha aggiunto il presidente.

Ma ora Putin guarda ancora più avanti ed è pronto a  rafforzare ulteriormente questo potenziale, con l’introduzione di nuovi sistemi di armamenti e aumentando l’efficacia delle esercitazioni di combattimento.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->