mercoledì, Ottobre 20

Pussy Riot: la battaglia contro Putin va ancora avanti Ora però si affianca come nuovo bersaglio Donald Trump

0

Sei anni dopo che il governo russo ha incarcerato i membri del collettivo punk-femminista Pussy Riot per teppismo, l’eco delle loro proteste contro Vladimir Putin continua a sentirsi. Proprio la scorsa settimana, due dei suoi membri erano stati dati per dispersi in Crimea, per poi riapparire dopo essere stati interrogati dalle autorità.

Oggi, le Pussy Riot continua a colpire il ‘regime’ di Putin,ma hanno rivolto le loro ire anche contro Donald Trump. Il singolo più recente del gruppo (dal loro album XXX) prende addirittura il nome dallo slogan della campagna di quest’ultimo, ‘Make America Great Again’. E a breve inizierà il primissimo tour nordamericano delle Pussy Riot. ANdiamo a ripercorrere la loro storia e le ultime vicende con questo video di IBTimes UK.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->