lunedì, Settembre 20

Problemi tecnici L'Indro: sito non aggiornato correttamente

0

Da stamattina alle ore 06:00 abbiamo difficoltà nella pubblicazione dei servizi causa un problema tecnico che si è venuto a creare sul nostro fornitore di hosting, Netsons.
Altresì, i Lettori hanno avuto e ancora hanno difficoltà ad accedere al sito del quotidiano.
La prima comunicazione ufficiale di Netsons è stata diramata solo alle ore 11:11 e recita: «I problemi di raggiungibilità riscontrati sono dovuti ad un tentativo di attacco al carrier di connettività su rete internazionale. Tale situazione causa rallentamenti a livello di rete benché i server stiano regolarmente funzionando. I nostri carrier stanno lavorando per mitigare l’ attacco ristabilendo la normale raggiungibilità dei servizi nel più breve tempo possibile.Teniamo a precisare che tali attacchi coinvolgono esclusivamente la connettività internazionale. Operatori come Fastweb, Wind, Tre, ecc non sono coinvolti e non hanno di questi problemi. Tuttavia operatori come Telecom, che da anni a questa parte, hanno deciso di passare per connettività internazionale (per comunicare con gli altri provider) sono di conseguenza influenzati».

 

____________________________________________________________________

Aggiornamento ore 18,00 del 14 ottobre 2015

Permane al momento (ore 18,00) un parziale stato di offline del quotidiano causa discontinuità di connettività sulla rete Telecom riscontrati da Netsons.

Tale discontinuità di connettività ha impedito alla Redazione la pubblicazione dell’usuale flusso informativo.

Ci scusiamo con i Lettori.

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->