giovedì, 2 Febbraio
HomeOpinioniPresidente, volata finale danzando sull'orlo dell'abisso

Presidente, volata finale danzando sull’orlo dell’abisso

E dunque è cominciata la volata finale per il nuovo Presidente della Repubblica. Nuovo perché succederà all’uscente Mattarella, e doppiamente nuovo perché, qualunque cosa succeda, il paterno ma irremovibile Sergio non accetterà di succedere a sé stesso. E le continue reiterazioni di sollecitazioni nei suoi confronti sarebbero offensive non fosse che offendono solo l’intelligenza dei lettoriascoltatoritelespettatori e la reputazione di chi le formula.

Lo start è fissato per lunedì 24 gennaio [2022, ma non si sa mai…].  Alle 15. Ovviamente, come sempre, nella più capiente Aula della Camera dei Deputati. La Presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, e il Presidente della Camera, Roberto Fico, hanno convocato il Parlamento in seduta comune, integrato dai rappresentanti regionali (in Gazzetta Ufficiale del 4 gennaio scorso). E allora, adesso, la corsa più pazza del mondo sta per scattare formalmente e si vive la fibrillazione dell’antivigilia. La questione occupa ormai da tempo la piazza politica e la piazza mediatica.

Enrico Letta da Segretario del Partito Democratico incassa intanto la vittoria di Cecilia D’Elia nella elezione suppletiva per il Collegio di Roma 1 della Camera. Lasciato libero da Roberto Gualtieri divenuto a ottobre Sindaco di Roma. «Il suo successo e’ un gran bel segnale, ottimo viatico per una settimana importante». Giuseppe Conte testa la sua leadership nel e sul Movimento Cinque Stelle. E la capacità di governare truppe irrequiete e sempre a rischio di fuoriuscita.

Quanto a Silvio Berlusconi, è improbabilissimo che ce la faccia. Anche perché i primi a non volerlo, realmente, sono Matteo Salvini e Giorgia Meloni, indicati in quest’ordine in base ai propri grandi elettori, fosse per il consenso elettorale presunto l’ordine sarebbe inverso. Per le loro strategie del dopovoto 2023, suppostamente vincente, forse meglio non avere al Quirinale un soggetto comunque così imbarazzante a livello internazionale. Ma se ce la facesse, allora chapeau. Applausi alla sua capacità di resistenza dal 1994 ad oggi, quando ha cominciato a fare politica direttamente, ed anche per prima, quando la faceva per interposte, e a volte tra loro contrapposte, persone. Resiliente, di una resilienza a prova di blmba e di magistrati, sin da quando la parola non era stata ancora ‘inventata’ e poi abusata. Fossimo in un film tiferemmo per il simpatico mascalzone non redento. Ma se fossimo in un film, sarebbe dell’orrore. Ma comunque lui in ogni caso la sua partita l’ha già vinta. Con il semplice fatto di essere in corsa, e credibilmente, e al centro dell’attenzione generale.

Matteo Renzi… Beh, è Matteo Renzi e farà Matteo Renzi. E ho detto tutto.

Gli altri: comprimari. Ma detentori di una preziosissima utilità marginale. A volte sfiorante una sorte di Golden share.

Tutte le strategie ed i pronostici attuali lasciano il tempo che trovano. E a far pronostici quasi sempre si sbaglia come diceva Gianni Brera, figuriamoci in questa occasione. Ma dovessimo fare un solo nome, avanzeremmo quello di Marta Cartabia, Ministro della Giustizia dopo essere stata Presidente della Corte Costituzionale. E prima donna in questo ruolo. Sarebbe la prima anche come Capo dello Stato. Il che dimostra che non sempre una donna è meglio. E poi con Silvio nostro almeno ci divertiremmo. Danzando sull’orlo dell’abisso. E poi cadendoci dentro.

TAPPE PRECEDENTI
1/ Fedez for President 
2/ Chicco for President (non Mentana)
3/ Aridatece Forlani! 
4/ Presidente della Repubblica: eleggiamo il più imbecille! 
5/ La Pazza del Quirinale 
6/ Vogliamo Berlusconi Presidente! 

Fuori serie (non confondiamo il Presidente Mattarella con gli aspiranti successori, reali o presunti)
La solitudine dolorosa e felice del Presidente Mattarella 

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, CRONACHE DELLA CORSA PIÙ PAZZA DEL MONDO /7 (continua)

Gabriele Paci
Gabriele Paci
Giornalista. Editore con ‘La Voce multimedia’
RELATED ARTICLES

Croce Rossa Italiana

spot_img

Save the Children

spot_img

Seguici sui social

Fondazione Veronesi

spot_img

Fondazione G. e D. De Marchi

spot_img

Fondazione Veronesi

spot_img

Salesiani per il sociale

spot_img

Campus Biomedico

spot_img
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com