sabato, Ottobre 23

Peta, incursione durante la London Fashion Week Nel mirino l'utilizzo dei derivati animali, in particolare pellicce, nei capi d’abbigliamento

0

Le attiviste animaliste irrompono durante la London Fashion Week, la settimana della moda nella capitale britannica. Un gruppo di giovani dell’associazione Peta hanno manifestato in topless contro l’utilizzo dei derivati animali, in particolare pellicce, nei capi d’abbigliamento.

Le ragazze della Peta hanno inscenato la loro protesta nello Strand al grido di ‘indossa la tua pelle’. Un’iniziativa simile era stata lanciata dalla People for the Ethical Treatment of Animals durante la New York Fashion Week pochi giorni fa con la campagna ‘I’d rather go naked than wear fur’. Ma nel mirino era finita anche l’Olimpiade, con un’ attivista che a pochi giorni dal via dei Giochi si è presentata in biancheria a Pyeongchang per portare la battaglia animalista al massimo livello di visibilità.

(video tratto dal canale youtube di IBTimes UK)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->