mercoledì, Aprile 14

Parlamento UE: decisioni dopo attentati Parigi

0

Riunito il Parlamento UE (europeo), il Ministro degli Esteri tedesco ha parlato ai deputati sugli attacchi terroristici di Parigi, e dei futuri piani diplomatici da attuare ed avviare un processo di pacificazione duraturo in Siria. Il Ministro Walter Steinmeier ha discusso in particolare delle sfide della politica estera in corso, in Siria, ma anche in Ucraina. Il discorso è stato incentrato sulle ripercussioni internazionali degli attacchi e sulle implicazioni per l’area Schengen, oltre al fallimento del coordinamento interno in materia di sicurezza registrato in diversi paesi dell’area Ue. Steinmeier ha ribadito che così come emerso dai colloqui di Vienna, la scelta diplomatica migliore per auspicare un processo di pacificazione in Siria è quella di premere per una soluzione politica del conflitto. Nei giorni scorsi dichiarazioni simili in questa direzione sono state rilasciate agli organi di stampa Panarabi dai reggenti dell’Arabia Saudita. Il Ministro tedesco, inoltre, ha commentato la discussione in corso con l’Ucraina relativamente al ritardo negli accordi ‘Minsk’, precondizione per l’eliminazione delle sanzioni.

(tratto dal canale ‘ Youtube‘ di ‘European Parliament‘-‘Parlamento Europeo‘)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->