lunedì, Settembre 20

Paris Attacks: marcia indietro su migrazione UE? Nuove norme anche su controllo dei passeggeri sugli aerei e possibili chiusure a migranti

0

Un’anteprima sulla riunione straordinaria presso il Consiglio degli Affari Interni dell’Unione europea. Riunione straordinaria a Bruxelles, oggi, venerdì 20 novembre, dei Ministri della Giustizia della UE per discutere della chiusura delle frontiere. La discussione verterà sul rafforzamento dei controlli ai confini dei Paesi membri. Si parlerà soprattutto delle modalità di applicazione del ‘Sistema d’Informazione Schengen’ da applicare ad un sistema di allarme capace di individuare i sospetti criminali che si avvicinano alle frontiere.

Tavolo di confronto tra i funzionari di Giustizia europei anche sull’applicazione della trasmissione automatica dei dati riguardanti i passeggeri sugli aerei, incluso il Paese di destinazione. Azione che si inserisce nell’ambito della lotta contro il traffico d’armi. La risposta agli attacchi terroristici delle ultime settimane prevederà soprattutto l’inserimento nei capitoli di bilancio di nuove risorse finanziare da stanziare.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘Council of the EU’, ovvero il ‘Consiglio dell’UE’) 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->