mercoledì, dicembre 19

Pakistan, Hafiz Saeed finisce nel mirino del governo Fondatore del movimento Jamaat-ud-Dawa e considerato dall'India come il mandante degli attentati del 2008 a Mumbai

0

Il governo del Pakistan ha annunciato di voler prendere il controllo delle organizzazioni benefiche e finanziarie collegate al leader islamista Hafiz Saeed, che Washington ha tacciato come terrorista. Si tratta del fondatore del movimento Jamaat-ud-Dawa, e considerato dall’India come il mandante degli attentati che nel 2008 causarono a Mumbai quasi 170 morti.

Tra l’altro Saeed proprio ieri a Karachi ha partecipato ad una vivace manifestazione contro gli Stati Uniti ed il suo presidente Donald Trump, controllata a distanza dalla polizia che ha isolato la zona. La protesta è avvenuta in reazione ad un tweet del capo della Casa Bianca cheha denunciato che gli Stati Uniti hanno «scioccamente dato al Pakistan più di 33 miliardi di dollari in aiuti negli ultimi 15 anni e loro non ci hanno dato altro che menzogne».

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Commenti

Condividi.