domenica, Ottobre 24

ONU: parte la corsa al successore di Ban Ki-Moon Ma avvisa i candidati: 'I margini di manovra di un Segretario generale dell'Onu sono estremamente ridotti'

0

E’ cominciata la corsa alla successione del segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon. Un addio quello di Ban Ki-Moon che avverrà nel gennaio 2017. E già si fanno i primi nomi che possono partire da favoriti: il ministro degli Esteri del Montenegro Igor Luksic, la direttrice dell’Unesco, la bulgara Irina Bokova, l’ex premier neozelandese Helen Clark, il portoghese Antonio Guterres, l’ex Presidente sloveno Danilo Turk, la croata Vesna Pusic, la moldava Natalia Gherman, il macedone Srgjan Kerim, la Commissaria Ue, la bulgara Kristalina Georgieva, e la ministra degli Esteri argentina Susana Malcorra. Ma il numero uno del Palazzo di Vetro, in una intervista alla tv belga Rtbf, avverte i candidati: «I margini di manovra di un Segretario generale dell’Onu sono estremamente ridotti».

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->