martedì, Agosto 3

Olanda, la nuova bicicletta ad energia solare Può anche funzionare in condizioni di scarsa insolazione, come in un giorno di pioggia

0

E’ stata presentata la prima bicicletta solare al mondo, chiamata ‘Bike 4 all’, dall’inventore Marc Peters ed alcuni collaboratori presso il Technical University di Eindhoven, Olanda. La start up olandese Solar Application Lab e alcuni student hanno lanciato il prototipo di una nuova bicicletta elettrica alimentata ad energia solare.

Un prodotto in grado di ricaricarsi durante il giorno, ma anche durante la pedalata, grazie ai pannelli posti sulla ruota anteriore. Infatti è proprio questa la differenza: le prime bici solari -apparse sul mercato alla fine del 1980- necessitavano di un rimorchio con i pannelli solari. Adesso il prototipo olandese è uno dei primi ad avere solo la ruota anteriore con i pannelli solari e può anche funzionare in condizioni di scarsa insolazione, come in un giorno di pioggia. Il costo della bici si aggira sui 2500 euro e dovrebbe essere in distribuzione nel 2018.

Il primo mercato interessato è sicuramente quello dei Paesi bassi, dove le biciclette sono un mezzo di trasporto molto comune.

 

 

(video tratto dal canale YouTube di Ruptly RT)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->