domenica, Agosto 1

Obama contro il crimine

0

In un’intervista esclusiva della ‘NBC‘, il conduttore televisivo Lester Holt parla con Barack Obama sulla riforma della giustizia penale e di quello che spera farà parte dell’eredità del Governo USA dopo che sarà eletto un altro Presidente. Tratta della disuguaglianza di trattamento delle persone indagate in base all’etnia (bianchi, neri, ispanici). Queste le parole di Obama: “Abbiamo speso 80.000.000 di dollari  per ridurre la criminalità e i delitti negli USA, insieme all’azione congiunta di intercettazioni da parte del FBI. Il problema non è legato all’etnia del criminale, ma all’idea che si radica alla base del crimine o dell’azione scorretta che è compiuta“. Tuttavia tali riforme non sono state influenzate dalla sua origine africana: egli afferma che qualsiasi Presidente vorrebbe ridurre le discriminazioni razziali nel suo Paese. Riguardo la mancata promessa di ritirare le truppe USA in Siria egli afferma “Le truppe sono soltanto lì per mantenere la situazione sotto controllo e non combattono il nemico in trincea o sparandogli contro, evidentemente possono rispondere al fuoco se attaccati

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘NBC News’)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->