venerdì, Settembre 24

Obama, attesa per la visita in Giappone

0

Nelle prossime ore, grazie al G7, Barack Obama sarà in Giappone. Ma la visita del presidente USA arriva in un momento delicato per il Paese, alle prese con le polemiche sulle mancate scuse da parte degli americani riguardo le bombe atomiche sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Il presidente degli Stati Uniti ha sottolineato che «la visita a Hiroshima onorerà tutti coloro che abbiamo perso nella Seconda Guerra Mondiale e ribadirà la nostra visione condivisa di un mondo senza armi nucleari». Ma il Giappone si interroga anche per l’ennesimo stupro, con annesso omicidio, perpetrato da un militare americano, avvenuto ad Okinawa. Dal 1972, quando l’isola è tornata sotto la giurisdizione del Giappone, si sono verificati 574 crimini commessi da militari e civili americani: 26 omicidi, 129 stupri, 394 rapine e 25 incendi dolosi. Ora l’opinione pubblica chiede un’ulteriore revisione delle regole per i militari americani (già avvenuta nel 1996), e il sentimento anti-Usa sta crescendo.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->