giovedì, Maggio 6

Obama allenta le restrizioni di viaggio a Cuba I cittadini americani potranno visitare Cuba anche da soli e acquistare prodotti cubani in altri Paesi

0

Prosegue la politica del disgelo portata avanti dalla Casa Bianca. L’amministrazione Obama, in vista della storica visita del presidente Usa, che avverrà il 21 di questo mese, annuncia nuove misure tese a normalizzare i rapporti fra i due Paesi. Queste, sono state pensate per migliorare ulteriormente i rapporti commerciali tra l’Avana e Washington.

La reporter del ‘Wall Street Journal’Felicia Schwartz, spiega nel video cosa comporteranno questi allentamenti delle restrizioni: le nuove regole consentiranno agli americani di visitare Cuba anche da soli, e non più solo in gruppo come previsto finora, e acquistare prodotti cubani in altri Paesi. A Cuba verrà inoltre dato molto più accesso al dollaro, così ora i cittadini cubani potranno percepire un salario negli Stati Uniti e usare i soldi guadagnati in transazioni finanziarie con banche Usa.

(video tratto dal canale YouTube del Wall Street Journal)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->