lunedì, Settembre 27

Nuove ‘valute’: la soluzione insolita all’iperinflazione in Venezuela Comprare pane? Ora solo con il 'caribe'. Ma attenzione agli effetti a lungo termine.

0

I cittadini di Caracas hanno iniziato ad utilizzare una nuova sorta di moneta, il Caribe. Un’iniziativa lanciata dal Governo stesso della città di Caracas. «Sto pagando con questa nuova piccola nota. È esattamente come se pagassi con denaro normale, ed è facile», spiega un’acquirente. Ma come fanno i consumatori venezuelani ad utilizzare questo nuovo sistema?

Il tutto risale alla normativa di qualche anno fa. Una legge del 2010 consente alle autorità locali in Venezuela di creare le proprie valute, un’opzione che è diventata più attraente in quanto lo sia al momento la valuta nazionale. Il bolivar, infatti, perde valore ogni mese, sempre di più. E l’inflazione ormai è in picchiata.

E non si tratta di una moneta vera e propria ma di documenti con una valenza particolare. «Questi documenti commerciali sono supportati dalla banca di City Hall, e questo ci consente di recuperare un po’ di fluidità, di avere denaro disponibile per lo shopping», ha spiegato Barwill Gonzales, del Market and Supply Authority del Municipio di Caracas. Il Governo della città di Caracas non è l’unica autorità a creare la propria moneta. Nella comunità di Panal, situata ad ovest della capitale, più di 10.000 persone commerciano in Panales, un’altra sorta di valuta locale, lanciata lo scorso dicembre con lo stesso principio. «È molto utile, le persone vanno in banca, prendono i loro Panales e possono comprare tutto qui», ha spiegato un venditore di abiti Noraima La Vital. E per chi vende, almeno, è qualcosa di certamente redditizio. Il Panal ha una propria banca locale, BanPanal, che è responsabile della stampa delle Panales e, quindi, della distribuzione della valuta locale.

Le valute locali come queste sono viste da alcuni come uno strumento rapido ed efficace per frenare l’effetto dell’iperinflazione. Poiché il denaro venezuelano è quasi scomparso dalla strada, per molte delle persone nei mercati di Caracas, questo è l’unico modo per acquistare cibo. Ma la creazione di una nuova serie di valute con valore legale per affiancare alla valuta nazionale nel mezzo di una crisi economica comporta anche altre implicazioni.

Nella maggior parte dei paesi, la Banca nazionale è l’unica entità con l’autorità di stampare denaro contante. Secondo i più critici, infatti, altre organizzazioni -come il Governo in questo caso- non avranno probabilmente la capacità di combattere la contraffazione. Per ora, questi acquirenti possono beneficiare dell’effetto di tali strumenti alternativi. Ma l’iperinflazione dovrebbe salire di quasi il 14.000% quest’anno e, mentre i venezuelani lottano per difendersi da una serie di sfide economiche, le valute locali sono solo una soluzione a breve termine.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->