venerdì, Gennaio 28

No Vax: sabato 15 il megaraduno nazionale degli ‘assassini a piede libero’ A Roma. Nel 2022. Anche se farebbero più pensare al 1022

0

ATTENZIONE!

IL PRESENTE PEZZO PUÒ CONTENERE INFORMAZIONI E NOTIZIE NON ADATTE A SOGGETTI IMPRESSIONABILI

E, dunque, gli ‘Assassini a piede libero’ antivaccinisti si ritroveranno tutti quanti, speriamo pochi temiamo molti, sabato 15 gennaio nella già gloriosa Piazza San Giovanni (che poi in realtà è Piazza di Porta San Giovanni, giusto per superciliosa notazione). E 15 gennaio 2022, non 1022 come si potrebbe fondatamente supporre state i presenti deliri veteromedievalisti, on tutto che il cosiddetto Medio Evo fu anche cosa serissima, profonda e a suo modo grandiosa. Questi cialtroni puri. E cialtroni pericolosi. Pericolosissimi. Comunque, per esattezza cronistica, l’evento viene presentato come segue.

Manifestazione Internazionale ‘Verità e Libertà’ Roma 15 gennaio 2022 ore 14:30 Piazza San Giovanni I Popoli si uniscono in un grande evento In difesa della Costituzione e dei Diritti umani

Che poi se pensiamo ai simpatici clericofascisti di Forza Nuova e sigle collegate che tra un pestaggio di un bagladino, loro attività preferita perché più minuti dei temibili senegalesi, e l’altro si paragonano agli ebrei perseguitati ed olocaustati dal nazifascismo, anche il proclamarsi paladini in ‘difesa della Costituzione e dei Diritti umani’ ci può stare. Se, in un mondo capovolto e ad intelletto pervertito, vale tutto. Persino simili abomini.

Le sigle che convocano la Manifestazione sono innumerevoli. E figuriamoci quante potrebbero essere le ulteriori, aderenti. Ne abbiamo contate, sul Manifesto ufficiale, ben quarantadue. Tra loro anche quelle che fanno riferimento alle attività politiche semiclandestine di Gialuigi Paragone e Vittorio Sgarbi. Parlamentari. E questo dato vale più di un ponderoso trattato sullo stato della Democrazia, e ancor più della Ragionevolezza, in Italia. Ci rammarichiamo solo dell’assenza, ma speriamo di sbagliarci e che sia gloriosamente sulla breccia, di Antonio Pappalardo, Generale di Brigata dei Carabinieri in pensione, e con grado rimosso dal Ministero della Difesa nel settembre 2021. Vorremmo davvero ci fosse anche lui, con i suoi Gilet Arancioni e altre mutanti formazioni politiche. Giusto per non farci mancare nulla.

E certo è curiosa, qui e in generale, la convergenza tra destri postfascisti maneanhepoitantopost, veterocomunisti panrivoluzionisti e cattolici integralisti. Già, i cattolici No Vax (e naturalmente anche No Francesco, ma meno male che invece c’è), che sbandierano i Comandamenti, ma nove. Prescindendo dal quinto ‘Non uccidere’. Ma, trattandosi della condivisione di un megaraduno di ‘assassini a piede libero’, in fondo è logico.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

Giornalista. Editore con ‘La Voce multimedia’

End Comment -->