giovedì, Aprile 15

NATO sospetta per la Russia aiuti alla Siria Una grave preoccupazione per Philip Breedlove, Comandante supremo alleato della NATO per l'Europa

0

Come gli aerei cargo russi sono atterrati in Siria, la NATO ha espresso preoccupazione per il ruolo di Mosca nel paese, tuttavia i due aerei, arrivati sabato  ​​a Latakia, trasportavano 80 tonnellate di aiuti umanitari in quanto la Russia sta intensificando il suo sostegno al regime siriano a detta delle autorità.

Non abbiamo capito ancora che cosa  la Russia ha intenzione di fare in Siria. Abbiamo sentito di tutto, fino ad operazioni umanitarie per combattere il governo locale.  Stiamo guardando con preoccupazione e ciò di cui siamo più preoccupati sono eventuali operazioni per sostenere il regime di Assad ha detto Philip Breedlove, Comandante supremo alleato della NATO per l’Europa  in una conferenza stampa.

La Russia è stata un fedele alleato del presidente Bashar al-Assad dall’inizio del conflitto in Siria, più di quattro anni fa. Il Cremlino ha respinto i rapporti con la sua presenza militare nel paese, dicendo che è stato inviato materiale militare al fine di combattere i militanti islamici di IS.

(tratto dalla sezione video di ‘Euronews.com’)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->