giovedì, Settembre 23

Mumbai, è emergenza rifiuti Nella varie discariche finiscono ogni giorno 11mila tonnellate di spazzatura

0

È allarme inquinamento nella metropoli indiana di Mumbai. Montagne di rifiuti stanno invadendo da tempo la città, la nona più popolosa del Paese. Si parla di uno spazio pari a Central Park di New York occupato da montagne di spazzatura, ma che potrebbe essere riqualificato, permettendo alle oltre 6,5 milioni di persone costrette a vivere nelle baraccopoli di avere un alloggio dignitoso. I numeri dei rifiuti giornalieri nella città è impressionante: oltre 11mila tonnellate che vengono sversate nelle tre discariche della città, che insieme occupano quasi 305 ettari. Tra le più grandi quella di Deonar, la più antica dell’Asia, aperta nel 1927 e che occupa 132 ettari nella zona orientale. Al suo interno finisce circa la metà dei rifiuti giornalieri di Mumbai. Pensate che la spazzatura accumulata è così alta che potrebbe seppellire due volte la Casa Bianca.

(video tratto dal canale Youtube della CNN)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->