sabato, Aprile 17

Mosca, BRICS: Ministri a convegno field_506ffb1d3dbe2

0
Riuniti in convegno a Mosca i Ministri dello sviluppo industriale dei paesi ad economia emergente di Russia, Brasile, India, Cina e Sud Africa (BRICS). E’ la prima volta che un tavolo tecnico di questo spessore viene ospitato dalla capitale russa. Principali argomenti del summit hanno riguardato rapporti di cooperazione tra i paesi, riuniti per collaborare insieme su fronti e sfide comuni. Quali? Più spazio, dunque, alla cooperazione industriale tra i blocchi dei paesi in Sud Africa, che dovrà trovare il modo di superare la volatilità delle valute monetarie, causa di rallentamento economico. Il Sud Africa dovrà cercare di mantenere più bassi i prezzi delle materie prime, che hanno avuto un grande impatto sul Paese nel settore delle esportazioni, e dello sviluppo generale.
Sud Africa
Presenti al summit anche i Ministri dell’Industria dell’Unione economica eurasiatica, oltre a funzionari delle Nazioni Unite. Come in passato anche a questo tavolo non è mancato discutere della ‘New Development Bank‘, banca unica dei Brics, che dovrà dimostrare di saper competere con i centri economici a controllo statunitense ed europeo, quindi con la Banca mondiale, ed il Fondo monetario internazionale a guida europea.(Immagini tratte dal canale ‘You Tube’ della emittente televisiva digitale ‘SABC‘, servizio a cura della corrispondente da Mosca, Julia Lyubova)

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->