domenica, Giugno 20

Moldavia contro la corruzione bancaria Non solo in Italia esiste questo problema di grave rilevanza economica

0

Centinaia di manifestanti hanno organizzato un campo tenda di protesta al di fuori della Procura di Chisinau domenica scorsa, per chiedere l’azione penale per corruzione verso i responsabili della scomparsa di $ 1,5 miliardi (€ 1350000000) da tre banche moldavi nel novembre 2014.

La rabbia della popolazione si è stata scatenata da una gigantesca frode finanziaria che ha compromesso la situazione economica delle famiglie  con denaro (un terzo del PIL dello Stato) che è sparito dalle tre banche principali.

Neanche la restituzione del miliardo rubato potrà soddisfare i cittadini. Le autorità devono cambiare. I bugiardi devono farsi da parte e bisogna andare alle elezioni anticipate” ha esclamato un dimostrante, Arcadie Barbarosie

Vogliamo essere in Europa. Vogliamo che i nostri figli possano vivere qui e allevare qui i loro figli. Vogliamo liberarci dei banditi e dei ladri ed essere un paese civile” afferma un’altra persona nel corteo.

Alcune persone sono state arrestate dalla polizia, ma le proteste sono comunque continuate nei prossimi giorni, con rapida caduta della moneta locale e una grave inflazione.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘RT’)

 

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->