martedì, Aprile 13

Migranti: pronto un piano Germania – Turchia Visita della Merkel, che ha incontrato Erdogan e Davutoglu

0

Visita ieri della Cancelliera tedesca Angela Merkel in Turchia dove ha incontrato il premier turco Ahmet Davutoglu e il presidente Recep Tayyip Erdogan. La Merkel ha spiegato che Germania e Turchia intendono fare pressioni sull’ONU per chiedere di far rispettare una risoluzione di dicembre che invitava tutte le parti coinvolte nel conflitto in Siria a interrompere immediatamente qualsiasi attacco nei confronti della popolazione civile. Al centro dell’incontro infatti il tema dei migranti.

E su questo le due parti hanno annunciato un piano in dieci punti che sarà presentato nelle prossime settimane e comprende: negoziati a livello ONU con la Russia circa la sua azione militare in Siria, la distribuzione degli aiuti umanitari dalla Germania al confine siriano e una spinta al programma UE Frontex. Merkel e Davotoglu hanno inoltre sottolineato la necessità di porre fine al traffico di esseri umani, di stabilire un quadro giuridico per le migrazioni e di istituire un sistema per distribuire equamente i rifugiati tra gli stati membri dell’UE.

(video tratto dal canale Youtube di Euronews)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->