domenica, Settembre 19

Midigma Dorzhieva, la pop star che vuole salvare il Buryat Testi di molte sue canzoni sono legati alla sua terra, la Repubblica di Buriazia, federata alla Russia

0

Nel centro-sud della Siberia, lungo la riva del lago Baikal, si trova una popolazione di meno di un milione di persone: sono i Buriati, il più grande gruppo indigeno della regione e la maggior parte si trovano nella Repubblica di Buriazia, stato federato della Russia. Una cultura che attinge molto dalla Mongolia, a partire dalla lingua. E per mantenerla viva addirittura è intervenuta una cantante locale, Midigma Dorzhieva. Vive e lavora a Ulan-Ude Buriazia, ma oltre a scrivere pezzi in russo e inglese (che l’hanno resa famosa soprattutto in Russia), spesso la Dorzhieva usa scrivere testi completamente nella sua lingua nativa, quella Buryat, spaziando su argomenti che riguardano la cultura e le leggende del suo popolo. Un modo insomma per  cercare di non far morire una lingua già di per sè molto poco parlata e conosciuta, che rischia di sparire.

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->