mercoledì, Ottobre 20

Messico, mafia: 10 mila morti l'anno field_506ffb1d3dbe2

0

Non dà cenni di tregua la guerra dei ‘narcocartelli‘ messicani. Per la mafia legata al traffico di droga latino si contano, ogni anno, 10 mila morti.
Cifre spaventose se paragonate, ad esempio, alle 83 uccisioni legate a reati di associazione a delinquere avvenute in Italia, tra il 2014 e il 2015. Si parla, in particolare modo, di una rotta degli stupefacenti, che sembrerebbe privilegiare le autostrade tracciate dalla ‘ndrangheta calabrese, secondo l’ultima analisi rilasciata dall’Osservatorio stategico militare ‘Outlook 2015’.
Nei giorni scorsi, a supporto del dipartimento delle dogane, al confine tra il Paese latino e gli States, nell’ambito dell’azione di contrasto anche all’immigrazione clandestina, e al traffico di esseri umani, sono stati inviati al confine con il Messico, in Arizona, elicotteri USA ‘UH-72′ della New York Army National Guard.
Operazioni simili realizzate tra il Texas e Arizona sono state condotte dalle stesse forze militari statunitensi a partire dal 2012.

 

(Servizio tratto dalla selezione scelta video del canale ‘CBS6 Albany‘)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->