Manca un mese all’inizio della Serie A. Il calendario della prima giornata e i colpi delle big Una tre giorni ferragostana ricca di calcio da guardare sotto l’ombrellone o davanti a una delle classiche grigliate tipiche di questa festa di metà estate

Il conto alla rovescia verso l’inizio del nuovo campionato si sta avvicinando sempre più allo zero, anche se manca ancora un mese intero prima che venga dato il primo fischio di inizio della nuova stagione di Serie A.

Un mese di attesa per i tifosi milanisti che non vedono l’ora di ritrovare i propri beniamini in campo per riconfermare il titolo del 2022, per quelli dell’Inter che invece fremono dalla voglia di battere l’altra metà di Milano, dopo aver perso il campionato per soli due punti, per gli juventini che invece vogliono riscattarsi dopo la prima stagione deludente in un decennio pieno di successi.

Ma c’è anche tanta trepidazione per i fan di squadre come il Monza o la Cremonese, con i primi che potranno finalmente assistere alla prima stagione dei biancorossi nella massima serie del calcio italiano, oppure i secondi che potranno mettere fine a un digiuno di 26 anni dalla Serie A.

Insomma, ognuno in un modo o nell’altro ha dei validi motivi per aspettare anche con un po’ di ansia la prima giornata di campionato che si svolgerà tra il 13 e il 15 agosto. A dare il primo tocco di pallone della stagione di Serie A saranno Milan-Udinese e Samp-Atalanta che si disputeranno il sabato alle 18:30. Poco più tardi – alle 20:45 – sarà il turno di Lecce-Inter, con i giallorossi che tornano in A dopo due stagioni, e dell’esordio del Monza che ospiterà il Torino.

Il giorno seguente altre quattro partite con Fiorentina-Cremonese e Lazio-Bologna che avranno il proprio fischio di inizio alle 18:30, mentre Salernitana-Roma e Spezia-Empoli cominceranno alle 20:45. Ci sarà poi un Ferragosto di calcio con l’esordio stagionale di altre due big: il Napoli che inizierà il proprio cammino alle 18:30 in casa del Verona, mentre la Juventus ospiterà il Sassuolo allo Stadium a partire dalle 20:45.

Una tre giorni ferragostana ricca di calcio da guardare sotto l’ombrellone o davanti a una delle classiche grigliate tipiche di questa festa di metà estate. Ovviamente, per il grande caldo, tutte le prime giornate si svolgeranno sempre sul tardo pomeriggio e in serata, per evitare le ore più dure della giornata.

Visto che, come detto, l’attesa è ancora lunga e in questo periodo dell’anno sono pochi gli eventi su cui puntare, si può comunque continuare a giocare grazie alle cosiddette scommesse virtuali. Queste non sono altro che minipartite di calcio, molto rapide e divertenti e ovviamente disputate tramite i computer, con le quali poter cancellare la noia dovuta alla lunga pausa estiva del grande calcio italiano.

Un altro modo per far trascorrere il tempo in attesa dell’inizio del nuovo campionato è invece quello di seguire le ultime trattative legate alla sessione estiva del calcio mercato.

Tra i colpi più importanti che abbiamo visto fino ad ora, per quanto riguarda il Milan si può sicuramente citare l’arrivo di Origi dal Liverpool e il rinnovo di Florenzi dalla Roma, ma anche la partenza di Romagnoli in direzione Lazio. All’Inter invece è tornato Lukaku dal Chelsea, mentre è giunto Correa dalla Lazio.

In casa Napoli, se da un lato si può annoverare l’arrivo di Anguissa dal Fulham, dall’altro c’è l’importante partenza di Insigne in direzione Toronto. Grandi arrivi anche in casa Juventus con il ritorno di Pogba dallo United e l’arrivo di Chiesa dalla Fiorentina e Di Maria dal PSG. In partenza Chiellini verso Los Angeles e Dybala che da mesi è sul mercato senza che nessuno lo abbia acquistato. Valigie fatte anche per Morata che ha ripreso la strada dell’Atletico Madrid.

Resta solo il punto interrogativo per il possibile affare dell’estate, questa volta in casa Roma, che forse potrebbe puntare su Cristiano Ronaldo.