mercoledì, Ottobre 20

Londra, tutti in piazza contro la Brexit

0

Grande manifestazione sabato a Londra contro la Brexit a poco meno di 10 giorni dal risultato del referendum che ha sancito l’uscita della Gran Bretagna dalla UE. Si stima che siano stati circa 40mila i manifestanti che hanno sfilato nel centro della città per chiedere che il governo britannico non invochi l’articolo 50 del Trattato di Lisbona, che avvierebbe così il processo di separazione dall’Europa, cosa invece richiesta a gran voce proprio da Bruxelles. Il corteo, chiamato ‘Marcia per l’Europa’, è partito da Park Lane e si è concluso, dopo un lungo tragitto, nella piazza antistante il Parlamento. Tanti gli slogan pro UE, a partire da un ‘Bremain’ (in contrapposizione a Brexit). Ma per il momento non si parla di uno stop ma solo di un ritardo nell’avvio delle procedure di ‘separazione’. Ma chissà che qualcosa non possa cambiare: almeno così sperano gli elettori che avevano votato Remain.

(video tratto dal canale Youtube di ARP News)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->