domenica, Giugno 13

Lituania opta per fonti di energia autonome? Il Paese si libera dalla dipendenza quasi completa dalla Russia in campo energetico

0

Come liberarsi dalla dipendenza energetica della Russia, quando questa comincia ad essere troppo onerosa? La Lituania fino a poco tempo fa dipendeva dal gas russo quasi totalmente, fino a sfiorare la cifra tonda del 100%. Oggi questo stesso Paese comincia a risentire dei benefici della diversificazione energetica, ove possibile, autoprodotta all’interno del suo stesso territorio. Il processo di riconversione energetico in Lituania è iniziato a partire dal 2013, quando la Gazprom, principale colossal russo nella fornitura di gas metano, ha iniziato ad applicare un aumento sui prezzi al consumo tale da far registrare nel paese costi energetici superiori alla media europea per il 18%. Da allora il governo Lituano ha cominciato ad acquistare gas metano trasportato da una rete di diffusione che collega questo Paese alla Francia e alla Germania, ad esempio. In linea generale, però, resta alta la dipendenza energetica dell’Europa dalla Russia per una quota che sfiora addirittura il 40%.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘European Parliament‘, ovvero del ‘Parlamento Europeo‘)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->