martedì, Agosto 3

L'Intel taglia 12.000 posti di lavoro Circa l'11% della forza lavoro subirà un taglio. In declino il settore dei personal computer

0

Lo ha annunciato proprio ieri, una delle aziende multinazionali più potenti del mondo e leader nel settore dei personal computer: 12.000 lavoratori perderanno il posto. L’Intel si sta concentrando la sua attenzione su altro, a fronte del serio declino che ha subito il settore dei personal computer, che ha contribuito a fondare. Molti utenti, oggi, si affidano alla tecnologia dei telefoni cellulari e si affidano ai ‘grandi computer’, a discapito dei PC.

Del resto non è l’unica azienda che progetta una riorganizzazione: anche altre grandi aziende, tra cui l’ex Hewlett Packard Company e Microsoft Corporation, si sono riorganizzate a fronte di questo declino.

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->