Libia, le nuove terribili immagini delle torture sui migranti Si vedono i profughi africani che vengono maltrattati nei centri di detenzione illegali

Nuovi video arrivano dalla Libia e mostrano una realtà agghiacciante. Si vedono i profughi africani che vengono maltrattati nei centri di detenzione illegali. Il tutto ormai in un Paese dove l’estorsione e la schiavitù sono diventati comuni e molte persone che cercano di raggiungere l’Europa vengono catturate o rimpatriate proprio in Libia.

Ricordiamo che è proprio di qualche settimana fa l’accusa di Amnesty International sulle gravi responsabilità dei governi europei, accusati di essere «complici consapevoli delle torture e delle violenze ai danni di decine di migliaia di rifugiati e migranti, detenuti in condizioni agghiaccianti in Libia».

Secondo John Dalhuisen, direttore di Amnesty International per l’Europa, «centinaia di migliaia di rifugiati e migranti intrappolati in Libia sono in balia delle autorità locali, delle milizie, dei gruppi armati e dei trafficanti spesso in combutta per ottenere vantaggi economici. Decine di migliaia di persone sono imprigionate a tempo indeterminato in centri di detenzione sovraffollati e sottoposte a violenze ed abusi sistematici».

(video tratto dal canale Youtube di Al Jazeera)